ASSISTENZA AGLI ANZIANI, ARRIVA UGO

UGO è l’iniziativa di una startup a vocazione sociale che oggi collabora con molte strutture ospedaliere a Milano, Torino e Genova, Avellino, in particolare A Milano Humanitas, IEO, Multimedica, Centro Medico Sant’Agostino, Centro Cardiologico Monzino, a Torino con Molinette e a Genova con San Martino. Sono prossime aperture su tutta Italia. Recentemente UGO ha vinto il premio ANT Spring4ideas dedicato all’innovazione nell’ambito del sostegno alle persone affette da malattie oncologiche.
UGO è un accompagnatore speciale che raggiunge l’utente a casa, lo aiuta negli spostamenti, si occupa del tragitto fino alla struttura dove lo affianca durante una visita medica, un ciclo di terapia, un day-hospital. Rimane accanto alla persona per tutto il tempo necessario, in ogni attività. Questo accompagnamento garantisce sicurezza e autonomia all’utente e dà supporto e serenità alla sua famiglia.
Il servizio è spesso richiesto in caso di infortunio o patologie croniche, chemioterapia, che richiedano frequenti spostamenti e permanenze presso strutture sanitarie ma può essere richiesto anche per attività “leggere” di routine: fare la spesa, andare in Posta, fare una passeggiata. Una persona anziana, con disabilità o difficolta di deambulazione, può riacquistare libertà e autonomia senza dover dipendere esclusivamente dalla propria famiglia o arrischiarsi a fare tutto da sola.
Un aspetto centrale, riguarda il tema occupazionale e la restituzione dell’autonomia, da due punti di vista:
-da un lato i caregivers oggi possono sperare di riacquisire produttività sul posto di lavoro, preservandolo, riottenere autonomia e spensieratezza, riprendendo in mano la propria vita e potendo prendersi cura anche di sé stessi
-da un altro lato, i nostri UGO sono persone con spiccata volontà e predisposizione ad occuparsi degli altri e in questo modo trovano occupazione retribuita diventando dei veri e propri caregivers su richiesta (noi parliamo di Caresharing, perché in questo caso i carichi di cura, solitamente gestiti in famiglia, si ridistribuiscono sulla comunità e su persone che vivono con serenità, senza frustrazioni e come una scelta il prendersi cura degli altri).