BUONANOTTE CON L’OLIO ALLE ALGHE CHE RISTRUTTURA LA PELLE

L’inverno è severo con la nostra pelle, che risulta provata e più stanca, arriva però tempestivo il magnifico olio di Maressentia, leggero e delicato, si fonde con la pelle e agisce durante il riposo notturno, nutrendola e rivitalizzandola. La sua formula è un mix di preziosi oli di Cardo, Vinaccioli e Olivo, arricchito dall’estratto di Posidonia oceanica delle Isole Egadi. Particolarmente consigliato per pelli secche e stressate.

Modalità d’utilizzo: applicare tutte le sere con un leggero massaggio su viso, collo e décolleté perfettamente detersi. Può essere utilizzato da solo o prima della Crema Viso Antietà 24 ore.

La Posidonia oceanica è una straordinaria pianta tipica del Mediterraneo. Antichissima, nasce come specie terrestre, per poi adattarsi alla vita acquatica ben 120 milioni di anni fa.

Presenta rizomi con ciuffi di sei o sette foglie nastriformi che possono raggiungere lunghezze superiori al metro. Forma ampie distese che colorano i fondali di verde smeraldo.

Generosa tanto con l’uomo quanto con l’ambiente, è fondamentale per l’ecosistema marino. Svolge la funzione di nursery per il ripopolamento della fauna endemica e contrasta l’erosione delle coste. Inoltre, combatte i cambiamenti climatici e il riscaldamento globale, producendo, a parità di estensione, ben 2,5 volte più ossigeno della Foresta Amazzonica.

La prateria di Posidonia oceanica più estesa del Mediterraneo si trova nell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi: uno sconfinato polmone verde sommerso che raggiunge un’ampiezza di circa 8.000 ettari. Qui l’acqua è così limpida e pura da permettere alla pianta di prosperare fino a 50 metri di profondità e di effettuare un’efficace sintesi delle sostanze rilevanti ai fini cosmetici.

Regina dei mari da 120 milioni di anni, la Posidonia oceanica delle isole Egadi si è rivelata anche una preziosa alleata di bellezza. Da pianta superiore qual è, infatti, è in grado di effettuare la sintesi di sostanze molto efficaci per il trattamento della pelle. Il suo segreto? Abbina, principi attivi tipici delle alghe e metaboliti secondari propri delle piante terrestri.

Dopo anni di studi e ricerche, il Centro Ricerche Egadi Cosmesi Naturale in collaborazione con il Polo Botanico dell’Università di Genova, l’Istituto di Biofisica del Cnr, il Laboratorio di sintesi chimica e spettrometria di massa del Cerb dell’Università di Genova e il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologia dell’Università del Piemonte Orientale, ha messo a punto un estratto esclusivo. Un concentrato di sostanze bioattive naturali:composti fenolici, flavonoidi, fitosteroidi, acidi grassi essenziali, iodio e un alcool sesquiterpenico caratteristico della pianta denominato posidozinolo.

Integrato ai prodotti viso e corpo, l’estratto di Posidonia oceanica delle isole Egadi rilascia tutte le sue proprietà per elasticizzare e tonificare i tessuti, contrastare i radicali liberi e l’invecchiamento della pelle.

Test in vitro condotti sull’estratto di Posidonia oceanica delle isole Egadi dall’Istituto di Biofisica del CNR hanno evidenziato:

  • Un elevato potere antiossidante
  • La proliferazione dei fibroblasti
  • L’inibizione di collagenasi e tirosinasi, gli enzimi responsabili della degradazione delle preziose proteine di sostegno del derma.

Imperdibile per la routine delle pelli da 35 anni in poi.