ITALIA, EPIDEMIA DI SEDENTARIETÀ: PRIMA CAUSA DELLE MALATTIE CRONICHE “MOVIMENTO PER LA SALUTE” CURA LE PATOLOGIE CON L’ESERCIZIO FISICO

Nel nostro Paese ben 23 milioni di italiani, pari al 40% della popolazione, non praticano alcuna attività sportiva. Una vera e propria epidemia di sedentarietà, che è la prima causa dell’insorgenza di patologie oncologiche, metaboliche, cardiovascolari e osteoarticolari, meglio conosciute come malattie croniche. Ma anche un’emergenza per il nostro Sistema Sanitario Nazionale: tra costi diretti e indiretti di uno stile di vita all’insegna dell’inattività, lo Stato è costretto a sborsare ogni anno circa 60 miliari di euro.

Gli individui che mantengono uno stile di vita attivo hanno, infatti, una minore probabilità di ammalarsi. L’esercizio fisico rappresenta, infatti, un vero e proprio “farmaco”, fondamentale non solo nella prevenzione, ma anche nella cura di numerose patologie.

In questo contesto nasce il primo progetto per la prescrizione e il controllo dell’attività fisica da parte del medico di famiglia. Si chiama “Movimento per la Salute” e si pone l’obiettivo di fornire al Medico di Medicina Generale uno strumento di riscontro oggettivo sulla prescrizione di movimento, che rappresenta un’arma estremamente efficace per il mantenimento del benessere.