OSPEDALE SANTO SPIRITO, UN CHIOSTRO PER LA PREVENZIONE AL FEMMINILE

Una giornata dedicata alla prevenzione femminile,giovedì 28 aprile, nel Chiostro dei Frati dell’Ospedale Santo Spirito. L’evento organizzato dalla ASL nell’ambito delle iniziative promosse da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) per la salute delle donne ha previsto una giornata  con accesso libero all’ambulatorio di senologia, dove sono state  effettuate visite, mammografie ed ecografie e ad altre attività di prevenzione.

Nel corso della giornata, per intrattenere le donne in attesa del consulto medico si  sono alternati sul palco il personale sanitario dell’Ospedale, con consigli e informazioni sulla salute al femminile, e diverse attrici, grazie alla preziosa collaborazione con l’Associazione Culturale RomaTeatri, per brevi spettacoli.

Tra le iniziative “rosa”, anche quella nata dalla collaborazione tra la ASL Roma 1 e l’Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti e per il Contrasto delle Malattie delle Povertà (INMP), che ha dato vita al “Punto di acceso screening migranti”. Lo scopo è di contrastare le disuguaglianze di salute e promuovere la prevenzione del tumore del collo dell’utero nelle donne straniere più vulnerabili, che in questo modo possono accedere al test per la prevenzione del tumore del collo dell’utero.