PROSTATA INGROSSATA, LASER CURA IN 24 ORE

L’ipertrofia prostatica benigna, un problema che colpisce l’80% degli italiani, potrebbe essere curata in 24 ore grazie al laser. Dei sei milioni di italiani che ne soffrono, circa metà viene operato con una degenza media che con tecniche standard va da 4,9 a 7,4 giorni. «È un problema sociosanitario con costi altissimi – ha spiegato Giuseppe Vespasiani, della Fondazione Policlinico Tor Vergata – che vede oltre 40 mila interventi chirurgici l’anno, 14.854 ricoveri, 327,8 milioni di euro spesi per il trattamento farmacologico e 74.834 giornate di assenza dal lavoro». L’uso del laser, soprattutto quello a luce verde, inoltre permetterebbe di accedere all’intervento anche a chi ha problemi di coagulazione.