Tag Archives: OSSA

OSTEOPOROSI E FRAGILITA’ OSSEA: LOTTA ALLE FAKE NEWS

Sempre più spesso le tematiche della salute sono, oggi, oggetto di fake news, ovvero informazioni, per lo più veicolate dal web, che raccontano falsità su patologie, diagnosi, terapie, farmaci, effetti collaterali e quant’altro. Un trend dal quale non sfugge neppure l’osteoporosi che, pur essendo una delle patologie più diffuse nel mondo (in Italia colpisce oltre 4 milioni di donne e 1 ...

Read More »

ACCORDO TRA PARLAMENTO EUROPEO E SOCIETA’ EUROPEA DI ENDOCRINOLOGIA, NASCE LA TASK FORCE

Gettate le basi della nuova politica della salute ormonale in Europa lo scorso 7 marzo a Bruxelles a seguito del Meeting “Impact of Hormones in European Policies for Health and Research” durante il quale è stato dato il via ai lavori di una Task Force europea chiamata “INTEREST GROUP ON HORMONES”. Ideatore di questo progetto il Professor Andrea Giustina, Ordinario ...

Read More »

VITAMINA D: CARENZA INDEBOLISCE APPARATO MUSCOLARE RISCHIO CADUTE PER IL 30% DELLA POPOLAZIONE ANZIANA

Un percorso analogo a quello del domino con conseguenze a cascata è il meccanismo della vitamina D, il prezioso ormone spesso associato al metabolismo osseo ma dal fondamentale ruolo anche in medicina interna. Il deficit e la carenza di vitamina D, endemiche nella popolazione italiana che arriva all’80% in quella anziana, non hanno conseguenze solo sullo scheletro ma anche su ...

Read More »

MENO OSSA ROTTE CON LA PREVENZIONE E LA VITAMINA D

In Europa solo nel 2010 sono state contate 3,5 milioni di fratture da fragilità ossea. Il progressivo aumento della popolazione anziana renderà sempre più frequenti questi eventi? Forse no, in alcuni Paesi infatti si è assistito alla diminuzione dell’incidenza di fratture di femore. L’effetto coorte – Si tratta in parte di un “Effetto coorte di nascita” (alcune generazioni sono più ...

Read More »

OSTEOPOROSI, PER 3 DONNE SU 5 VITAMINA D UTILE PER LA PREVENZIONE. MA IN POCHE LA ASSUMONO

Invecchiamento e menopausa riconosciuti come i principali fattori che possono contribuire all’insorgenza dell’osteoporosi. Ancora limitata l’assunzione della vitamina D per la prevenzione della patologia.  I risultati di un’indagine condotta da O.N.Da su 600 donne italiane. Oltre la metà delle donne (52%) considera l’osteoporosi una patologia grave: nonostante questo, solo il 25% delle intervistate si sente personalmente esposta al rischio di ...

Read More »