TOURETTE: LA SINDROME DEI TIC SI PRESENTA AL CNR

La Sindrome di Tourette è una condizione neurologica, che rappresenta la forma più severa tra tutti i disturbi da tic. E’ una sindrome poco conosciuta, che crea gravi disagi personali e sociali, per questo l’Associazione “Tourette Roma Onlus” ha organizzato un Convegno che si terrà presso il CNR a Roma, venerdì 20 aprile 2018, ore 9-18.
La Sindrome di Tourette, colpisce i bambini a partire dai 5-6 anni ed è caratterizzata dalla presenza di tic non solo motori ma anche fonici, brevi suoni o frasi ripetute ossessivamente. Spesso a questi sintomi si associano altre problematiche comportamentali complicando il quadro ed esponendo i ragazzi affetti al rischio di emarginazione, ritiro sociale e rabbia per non riuscire a controllare il proprio corpo. «Abbiamo organizzato il convegno in pochi mesi -dichiara il professor Francesco Cardona, neuropsichiatra infantile e presidente del comitato scientifico dell’associazione- cercando di approfondire con l’aiuto di qualificati esperti i principali problemi psico-educativi che la sindrome comporta». Lucia Masullo è fondatrice e presidentessa della “Tourette Roma” e descrive così gli obiettivi della Onlus: «Abbiamo fondato questa associazione per supportare le famiglie e divulgare le corrette informazioni attraverso iniziative a carattere scientifico. Questo convegno, speriamo dia la possibilità a genitori, insegnanti e professionisti della salute mentale di imparare a riconoscere e gestire i vari aspetti della Tourette». Neuropsichiatri, psicoterapeuti, educatori ed esperti di inclusione scolastica, queste sono le principali figure che parteciperanno al convegno il 20 aprile prossimo, perché questa sindrome possa essere sempre più ri-conosciuta e perché nessun bambino tourettico debba più essere sgridato, punito o sentirsi solo, sbagliato o socialmente emarginato.